Articolo

Esame avvocato

Il Ministro della Giustizia

VISTO il decreto ministeriale 14 settembre 2020, con cui è stata indetta, per l’anno 2020, la sessione dell’esame di Stato per l’abilitazione all’esercizio della professione forense presso le sedi delle Corti di appello di Ancona, Bari, Bologna, Brescia, Cagliari, Caltanissetta, Campobasso, Catania, Catanzaro, Firenze, Genova, L’Aquila, Lecce, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Perugia, Potenza, Reggio Calabria, Roma, Salerno, Torino, Trento, Trieste, Venezia e presso la Sezione distaccata di Bolzano della Corte di appello di Trento, nonché fissati le date per l’espletamento delle prove scritte, le modalità di svolgimento delle prove e i termini per la presentazione delle domande da parte dei candidati;

VISTO l’art. 1 del decreto ministeriale 10 novembre 2020, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 88 del 10 novembre 2020, con il quale è stato differito lo svolgimento delle prove scritte dell’esame di abilitazione all’esercizio della professione forense alle date da indicare nella Gazzetta Ufficiale – 4^ serie speciale n. 98 del 18 dicembre 2020,

DECRETA

ART. 1

L’art. 3 del decreto ministeriale 14 settembre 2020 è sostituito dal seguente:

“Le prove scritte presso le sedi indicate nell’art. 1 si svolgeranno dalle ore nove antimeridiane nei giorni seguenti:

  • 13 aprile 2021: parere motivato in materia regolata dal codice civile (si veda supra art. 2, n. 2), lett. a);
     
  • 14 aprile 2021: parere motivato in materia regolata dal codice penale (si veda supra art. 2, n. 2), lett. b);
     
  • 15 aprile 2021: atto giudiziario in materia di diritto privato o di diritto penale o di diritto amministrativo (si veda supra art. 2, n. 2), lett. c)”.
     

Roma, 14 dicembre 2020

IL MINISTRO
On. Alfonso Bonafede

 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale - 4a Serie Speciale - Concorsi ed Esami n. 98 del 18-12-2020 

Tag: 

Ultimo aggiornamento 9:46, 08 Jan 2021