Articolo

Disfunzioni del Portale del Processo Penale Telematico

Prot. Ordine Avvocati n. 595/2021

Gentili Colleghi, 

alla luce delle numerose segnalazioni pervenute dagli Ordini territoriali sulle disfunzioni del Portale del Processo Penale Telematico, il Consiglio Nazionale Forense ha avuto il 15 scorso un incontro con la D.G.S.I.A.-Direzione Generale dei Sistemi Informativi Automatizzati del Ministero della Giustizia, al fine di rappresentare le persistenti problematiche che non hanno ancora trovato soluzione. 

Nel corso dell’incontro il C.N.F. ha consegnato al Ministero le allegate proposte d’intervento elaborate dalla F.I.I.F., la Fondazione Italiana per l’Innovazione Forense del C.N.F. 

Nel frattempo, l’U.R.C.O.F.E.R.-Unione Regionale dei Consigli dell’Ordine Forense dell’Emilia-Romagna ha emesso il comunicato allegato, denunciando la inaccettabile situazione e chiedendo l’adozione degli indifferibili correttivi. 

In questa situazione, l’U.C.P.I.-Unione delle Camere Penali Italiane ha, con la delibera allegata, proclamato l’astensione dalle udienze e da ogni attività giudiziaria nel settore penale nei giorni 29, 30 e 31 marzo prossimi, per protestare contro il malfunzionamento del Portale. 

Con saluti cordiali 

il Commissario straordinario  

avv. Giovanni Berti Arnoaldi Veli  

 

Reggio Emilia, 18 marzo 2021 

(Circolare n. 22/cs/2021) 

Tag: 

Ultimo aggiornamento 8:23, 18 Mar 2021